Il Risveglio della Consapevolezza Globale approda a OlisFestival

Dopo lo straordinario successo della “La Giornata della Consapevolezza Globale”, tenutasi a Bologna il 15 dicembre scorso, il richiamo al risveglio della Consapevolezza Globale fa tappa a Milano per OlisFestival

olisfestivalSabato 9 febbraio, il grande evento nazionale dedicato al mondo delle discipline olistiche, bio-naturali e delle medicine non convenzionali, ospiterà un interevento del dottor Nitamo Federico Montecucco dal titolo “Verso una coscienza globale – Il grande cambiamento: dalle neuroscienze, alla meditazione, alla rivoluzione interiore, alla creazione del nuova società globale etica e sostenibile”

Nell’incontro si esporranno le ricerche sul cervello e sulla coscienza che aprono nuove prospettive alla crescita personale e l’evoluzione della consapevolezza di Sé. Saranno inoltre illustrati i dati delle ricerche sociologiche internazionali che mostrano le difficoltà, le sfide e le grandi opportunità per creare insieme un futuro pacifico e sostenibile. Nell’incontro sarà possibile sperimentare stati di consapevolezza globale, sia dei propri blocchi psicosomatici che del loro scioglimento.

Un’ulteriore importante passo verso la consapevolezza di sé, per il grande e spontaneo movimento di rinnovamento culturale, ecologico e spirituale che è ormai presente in ogni angolo del Pianeta

Info e Contatti: www.olisfestival.it • Tel.  02 42250181  – cell.  349 2884856

Grazie! Grazie! Grazie!

 

GRAZIE  A TUTTI!
E’ stata una giornata straordinaria: gioia, emozione, partecipazione e … consapevolezza di essere parte di un grande movimento di trasformazione.
A presto tutte le foto e i video dell’incontro.

“Una nuova specie sta sorgendo sul pianeta.
Sta sorgendo adesso,
e siete voi!”
E. Tolle

Il Cerchio dell'Alleanza alla Giornata della Consapevolezza Globale

 

Dal Vivo o in Streaming, Sabato 15 Dicembre Generiamo Insieme una Grande Ondata di Consapevolezza!

Cari amici, la Giornata della Consapevolezza Globale si avvicina!!!!
Vi aspettiamo tutti a Bologna Sabato 15 Dicembre 2012 dalle 12 alle 19 per un incontro straordinario ed emozionante, nel quale la presenza di ognuno farà la differenza: il risveglio della Consapevolezza passa attraverso ciascuno di noi!

 Chi non potesse venire potrà seguire l’evento in diretta streaming al link http://www.censimentoglobale.it/consapevolezzaglobale.php

Oppure su  www.newliferadio.it , la prima Webradio Olistica Italiana

Venite! o se siete lontani… Collegatevi via web!

Sabato 15 Dicembre Generiamo Insieme una Grande Ondata di Consapevolezza!!!

immagine realizzata da Giuliano Bastiani

NB. SARA’ POSSIBILE ENTRARE ALLA MANIFESTAZIONE PER TUTTA LA GIORNATA: VI ACCOGLIEREMO A QUALSIASI ORA ARRIVERETE!

Invito a partecipare alla Giornata della Consapevolezza Globale

 

Il dott. Nitamo Federico Montecucco, presidente del Club di Budapest Italia invita a partecipare alla prima Giornata della Consapevolezza Globale che si terrà il 15 dicembre al Paladozza di Bologna.

SARA’ UNA GIORNATA STORICA! Sarà il primo grande incontro delle differenti anime della nuova cultura etica. Saremo in migliaia e ci sentiremo co-creatori del più grande movimento di consapevolezza globale e di rinnovamento etico e sostenibile che da anni sta emergendo in Italia e in ogni parte del mondo.

SARA’ UN EVENTO STRAORDINARIO!  Un evento speciale, emozionante ed intenso nel quale condivideremo esperienze, film, informazioni, musiche, momenti di consapevolezza, performance, meditazioni e incontri con personaggi della cultura globale.

A BOLOGIl Big Bang della Consapevolezza NA IL 15 DICEMBRE IL BIG BANG DELLA CONSAPEVOLEZZA GLOBALE PER INIZIARE INSIEME UN MONDO PIU’ UMANO PACIFICO E SOSTENIBILE

PRENOTA LA TUA PARTECIPAZIONE: https://giornatadellaconsapevolezzaglobale.wordpress.com/partecipa/

(Il numero dei partecipanti sta aumentando, e ti invitiamo ad iscriverti subito per non rischiare di non trovare più posto)

A Bologna Sabato 15 Dicembre 2012 il primo straordinario incontro della “Moltitudine Inarrestabile”

Siamo coloro che Paul Hawken, creatore di WiserEarth, la più grande rete etica del mondo, descrive come “Una Moltitudine Inarrestabile” (Blessed Unrest). Siamo un movimento che è più grande, più profondo, e più esteso di quanto noi stessi sappiamo, o siamo in grado di sapere

Ci interessiamo all’ecologia, alla pace, al volontariato, ai diritti umani, alla salute naturale, alla spiritualità, al commercio etico e al bene comune. Desideriamo un mondo migliore e cerchiamo di realizzarlo con amore nella nostra vita quotidiana e nella società. Rappresentiamo una ondata culturale globale e secondo le ricerche sociologiche internazionali siamo un numero enorme (37- 40% della popolazione) di persone responsabili e sensibili e insieme potremo cambiare le scelte globali,  e creare un futuro vivibile su un pianeta più umano, pacifico e sostenibile.

Come dice Paul Hawken, siamo la Risposta Immunitaria dell’Umanità, per resistere e guarire dalla Malattie della Politica, dall’Economia Avvelenata e dal Deterioramento degli Ecosistemi

Siamo il più grande Movimento della storia del mondo ma nessuno ci ha visto arrivare: ora tocca a Noi esserci e partecipare con la nostra consapevolezza!

Vi aspettiamo a Bologna il 15 12 2012  Sarà un evento storico.

I posti a sedere saranno soltanto 4.000 – Prenota ora!

Ecco il video di Paul Hawken nel quale parla del suo ultimo libro Blessed Unrest, (il libro in italiano ha come titolo “Moltitudine Inarrestabile”, come il più grande Movimento della storia del mondo è nato e perché nessuno lo ha visto arrivare). A seguire il testo della sua preesntazione

BLESSED UNREST (MOLTITUDINE INARRESTABILE) di Paul Hawken
Come è nato il più grande movimento al mondo e perché nessuno se ne è accorto

Nella mia visione noi siamo parte di un movimento
che è più grande, più profondo, e più esteso
di quanto noi stessi sappiamo, o siamo in grado di sapere.

Vola al di sotto e molto al di là
del radar dei media, è non violento,
è nato dalla società civile,
non ha bombe a grappolo,
eserciti od elicotteri,
non possiede un’ideologia centrale
a capo non c’è un vertebrato maschio.

Questo Movimento senza nome…
è il movimento più variegato
che il mondo abbia mai visto.

La stessa parola Movimento secondo me
è troppo ristretta per definirlo.

Nessuno ha dato inizio a questa visione del mondo,
nessuno ne è a capo, non c’è ortodossia,
è globale, senza classi, inappagabile ed instancabile.

Una Conoscenza Condivisa
sta sorgendo spontaneamente
da diversi settori economici,
culture, regioni, comunità.

Sta crescendo e si sta diffondendo
in tutto il mondo senza eccezioni.

Ha molte radici, ma quelle iniziali
provengono dalle culture indigene,
dai movimenti ambientalisti
e per la giustizia sociale.

Questi tre settori e le loro branche
si stanno intrecciando,
prendono forma e si estendono.

Non è più semplicemente una questione
di risorse, di pressioni od ingiustizie.

Questo è fondamentalmente un Movimento
per i Diritti Civili ed Umani,
è un Movimento Democratico.

Questo è il Mondo che verrà…

Quello che vedete qui è l’inizio della lista
di almeno 130.000 organizzazioni
che nel mondo lavorano
per la giustizia sociale ed ambientale.

Ed è una stima per difetto.
Potrebbero essere 250.000 gruppi,
forse 500.000.

Sono certo che leggendoli, la maggior parte di
questi nomi, non vi saranno familiari.

Neanche noi abbiamo idea
di quanto grande sia questo movimento.

Esso si basa sulle Affinità,
la Comunità, la Simbiosi.

E’ Pachamama, è la Mamma, capite? E’ la Terra
che risponde, che si sta svegliando.

Quelli che vedete elencati su questo schermo
sono i Vostri Simili, questo vi può dare un’idea
di quanto sia grande questo movimento.

Se avessi avviato questo video venerdì mattina
alle 9,quando è iniziata la conferenza
e lo avessi lasciato scorrere
tutto il venerdì, e tutta la notte,
tutto il sabato, e tutta la notte.
tutta la domenica,e tutta la notte
e tutto il lunedì,
ancora non avremmo visto tutti i nomi
di tutti i gruppi del mondo… che siamo Noi…

E’ qualcosa di talmente nuovo
che non riusciamo a riconoscerlo,
perché siamo abituati
agli Eserciti ed ai Governi,
alla Guerra, alle Chiese
ed alle Religioni,
perché non c’è
un Presidente
per quello che stiamo facendo.

Quello che voi state creando
è completamente sconosciuto.

Questo Movimento è ovunque, senza un centro,
non ha un unico portavoce,

è in ogni Paese ed in ogni città del Pianeta,
è all’interno di ogni tribù,
in ogni razza, in ogni cultura
ed in ogni gruppo etnico al mondo.

Questa è la prima volta
che sul Pianeta Terra
sorge un movimento potente
e non ideologizzato.

Nel corso del ventesimo secolo,
le grandi ideologie sono state venerate
al pari delle religioni.

Hanno Dominato le nostre convinzioni
qui il video è stato accelerato così
non dovrete stare qui fino a lunedì notte…

Sono le Ideologie che hanno governato:
il Capitalismo, il Socialismo, il Comunismo…

Nelle parole di Ed Hunt: le ideologie
hanno fermato la Terra, blindandola.

Hanno combattuto per avere il Controllo delle
nostre menti, del nostro territorio,
e ciò non è stato piacevole.

Le Ideologie vi hanno raccontato
che la salvezza si trovava
nell’affermazione di un Solo Modello.

Ma noi sappiamo dove si trova
la Salvezza,
lo sappiamo in quanto biologi
e come organizzatori delle comunità,
lo sappiamo dall’ecologia.

La Salvezza si trova nella Diversità.

Questo Movimento è
la Risposta Immunitaria dell’Umanità,
per resistere e guarire
dalla Malattia della Politica,
dall’Economia Avvelenata
e dal Deterioramento degli Ecosistemi
causati dalle ideologie.

Tocca a Noi decidere come saremo,
chi saremo, questo è ciò che vuol dire ricostruire:
è la Capacità di Reazione che ha a che fare con le possibilità e le soluzioni.
e le Soluzioni.

l’Umanità sa cosa deve fare…

Voce di Alessandro Sanacore, traduzione ed adattamento a cura del gruppo traduzione di Transition Italia (Erica Giuliani e Dario Tamburrano)

Vi aspettiamo a Bologna il 15 12 2012

Partecipa con Satyamo Hernandez del Living Theater alla preparazione della performance creativa della Giornata della Consapevolezza

La prima “Giornata della Consapevolezza Globale” sarà un grande incontro delle tantissime persone ed associazione che lavorano per il benessere della terra e del genere umano, e desiderano un Pianeta pacifico e sostenibile. Sarà un evento speciale, costellato di momenti esperienziali colmi di emozione (vedi programma)

Oltre ai tre  momenti di Consapevolezza Globale (l’Energia, il Cuore e il Respiro della Terra) che si succederanno nell’arco dell’incontro, ci sarà la Cerimonia del Cerchio per celebrare l’Alleanza della Consapevolezza,  una  Performance Creativa che celebrerà l’Alleanza della Massa Critica, e sarà il fulcro della giornata.

Sarà una performance di grande semplicità e di grande effetto scenico, colorata ed intensa, alla quale tutti saranno invitati a partecipare.

Per la buona riuscita della performance, che durerà circa 20 minuti, ti invitiamo a collaborare: non sono richieste doti teatrali né particolari conoscenze, né requisiti di età: è sufficiente esserci! Partecipare alla performance, ti farà sentire parte attiva e creativa di questa straordinaria giornata.

Il regista e coordinatore della performance sarà Satyamo Hernandez, del Living Theater.

INFO:

Chi è interessato a collaborare attivamente a questa performance può segnalare la sua disponibilità inviando una email a giordani.morena@gmail.com. e riceverà le informazioni dettagliate. Chi vuole partecipare, dovrà essere presente al Paladozza il venerdì 14 Dicembre pomeriggio e il sabato mattina 15 Dicembre ed effettuare le prove della performance con Satyamo Hernandez

Chi è Satyamo Hernandez:

Satyamo Hernandez è nato a New York, e ha studiato al New York City Theatre Workshop e alla New York School of Performing Arts (resa nota dal film “Saranno famosi”). Lavora come attore e regista in molti teatri negli Stati Uniti, tra cui il Living Theatre. Tiene workshop teatrali per la formazione dell’attore: per studenti, insegnanti, assistenti sociali e psicologi, Ha sviluppato il metodo Voicework. Ha fondato ed è co-direttore artistico del Centro di Produzione e Ricerca Teatrale “Lo Spazio vuoto”

GOOD NEWS – Il Mondo sta cambiando! Una testimonianza della Consapevolezza Globale

“Noi apparteniamo ad un’unica famiglia umana e a una comunità terrena con un destino comune”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il resoconto dell’incontro presso l’Earth Charter Center in Costa Rica del dott. Nitamo Federico Montecucco, presidente del Club di Budapest Italia e uno dei principali promotori della Giornata della Consapevolezza Globale. Il dott. Montecucco si trova in Costa Rica per intervistare la presidente sig.ra Laura Chinchilla e il Nobel Oscar Arias Sánchez

“Abbiamo appena avuto un incontro molto interessante e produttivo con i responsabili dell’Università della Pace delle Nazioni Unite. L’Università della Pace è la sede della “Earth Charter International” (la Carta della Terra), il centro che tiene le fila della rete delle associazioni che in tutto il mondo adottano la Carta della Terra. Sono le associazioni che, sulla base dei principi e delle linee guida della stessa Carta, promuovono una serie amplissima di iniziative, come la nuova educazione ecologica e sostenibile, le leggi per le difese dei diritti umani, ogni genere di progetti per la pace e la collaborazione internazionale.

Purtroppo pochi ancora conoscono La Carta della Terra, il documento più condiviso della storia umana! Sarebbe buona cosa che tutti la conoscessero e la applicassero. Abbiamo stretto rapporti di grande amicizia e collaborazione. Mi hanno invitato a fare una lezione sul Progetto Globale all’Università della Pace e a proiettare il film Olos. Come Villaggio Globale – Club di Budapest abbiamo ricevuto l’invito a partecipare a questa grande iniziativa della nuova cultura sostenuta da molti governi e dalle Nazioni Unite. C’è molto interesse da parte dell’Università della Pace verso il Censimento Globale e potrebbe nascere una grande sinergia per creare una rete mondiale di alleanza, un network di collaborazioni e sinergie. Abbiamo parlato  molto di educazione e della collaborazione con l’UNESCO. Il progetto OLOPEDIA di fare 100 video sui cento argomenti spiegati dai 100 più importanti esperti internazionali della nuova cultura, dall’ecologia alla salute globale, dai diritti alle tecniche di consapevolezza globale, è stato molto apprezzato”